Crea sito

Serie A: Inter brutta e vincente: Perisic sbanca Verona

Verona. L’Inter soffre al Bentegodi ma porta a casa i tre punti che gli permettono di restare in scia al Napoli. La prima mezz’ora è stata avara di grandissime emozioni. Le conclusioni di Icardi e Candreva non spaventano Nicolas e la partita sembra essere bloccata sul risultato ad occhiali. Al 36′ l’esterno della nazionale fa partire un cross al bacio su quale si avventa Borja Valero per l’uno a zero. Nella ripresa il refrain della partita non cambia con l’Inter che si affaccia timidamente nell’area di rigore scaligera con Vecino. Al 12’D’Ambrosio e Handanovic danno vita alla frittata che riporta in parità il Verona. Il portiere sloveno travolge Cerci lanciato a rete. Gavillucci concede il rigore dopo aver consultato il Var. A questo punto Pecchia decide di tirar fuori Kean per inserire lo specialista Pazzini. L’ex della partita si fa consegnare il pallone da un perplesso Cerci e spiazza Handanovic. L’Inter digerisce in fretta il boccone amaro e si catapulta a testa bassa a caccia del gol del 2 a 1. Nel giro di dieci minuti i nerazzurri sono nuovamente avanti grazie ad una conclusione dal limite dell’area. E’ il gol partita con l’Inter che gestisce senza affanni il resto della partita. Domenica lunch match contro il Cagliari al Meazza.

VERONA-INTER 1-2 (0-1).
VERONA (4-4-2): Nicolas, Romulo, Heurtaux, Caracciolo, Souprayen, Verde, Bessa (18’st B. Zuculini), Fossati, Fares, Cerci (33’st Lee sv), Kean (13’st Pazzini). A disp. Silvestri, Coppola, Laner, Zaccagni, Valoti, Bearzotti, Buchel, Felicioli. All: Pecchia.
INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo, Vecino, Gagliardini, Candreva (28’st Brozovic), Borja Valero (33’st Cancelo ), Perisic, Icardi (40’st Eder). A disp. Padelli, Berni, Joao Mario, Ranocchia, Karamoh, Santon, Dalbert, Pinamonti. All. Spalletti.
Arbitro: Gavillucci di Latina.
Reti: 36’pt Borja Valerio (I), 13’st Pazzini (V rig), al 22′ st Perisic (I)
Note: Ammoniti: Fares, Gagliardini, Pazzini, Brozovic, Heurtaux per gioco falloso, Lee per simulazione. Recuperi: 1’pt, 5’st. Spettatori: 26986 Angoli: 7-4 per l’Inter