Crea sito

Lady Laura


carissimi lettori, carissime lettrici.

Dopo virgo Maria, prosegue l’analisi in un certo qual modo pornosofica dei nomi delle donne.

E la volta di Laura, un nome ad alta concentrazione d’erotismo, in grado di sprigionare eccitazione, sia fisica che mentale.

Ad essa, in passato, son state dedicate canzoni come per esempio: “lady Laura di Roberto Carlos e Laura non c’è di Nek”; ma io, mi voglio soffermare sul lato proibito del suo significato, ovvero erotismo, eccitazione e aumento di testosterone maschile.

Lady Laura, la immagino una femmina da letto, tutta da soddisfare, da esplorare ogni minima parte del suo corpo, farla godere fino all’ennesima potenza, esaudendo tutte le sue voglie e, farle realizzare in toto, tutte le sue fantasie; anche le più represse ed indicibili.

Quanti di noi, hanno fantasticato su di una Laura, MILF o teen magari ponendo in essere gesta autoerotiche forsennate, coccolandola con il suo vezzeggiativo per eccellenza: “Lauretta”.

Ma per par condicio, essa ha anche un’attrazione erotica di tipo saffica, ovvero un eccitazione lesby che, non ha nulla da invidiare alla più classica e naturale eccitazione etero.

Laura o lauretta, accende il  desiderio, stuzzica la fantasia, aumenta il testosterone.
Laura, un nome da perfetta regina del sesso.
Complimenti Lady Laura.

Mimmo Lastella “scrittore narrativa erotica e opinionista”

Pubblicato da Mimmo Lastella

scrittore autodidatta di narrativa erotica e vernacolo coratino opinionista politico