Crea sito

Champions League: Juventus e Roma, qualificazione rinviata

Mercoledì acgrodolce per le squadre italiane in Champions League. Juventus e Roma speravano di chiudere il discorso qualificazione con un turno di anticipo ma dovranno lottare per altro novanta minuti. Zero gol, un punticino e missione ancora da compiere. La Juve non va oltre lo 0-0 casalingo con il Barcellona e rimanda la qualificazione agli ottavi di Champions. Il Barça ha centrato un palo nel primo tempo mentre i bianconeri sono andati vicini al gol con Dybala.  Da rimarcare la standing ovation che lo Stadium ha riservato ad Andreas Iniesta al momento di lasciare il  campo. Il pareggio porta i bianconeri a 8 punti nel Girone D, dietro ai catalani (11) già primi e qualificati. Nell’ultimo turno, tra 2 settimane, i campioni d’Italia dovranno vincere sul campo dell’Olympiacos, ultimo a quota 1, per evitare di essere beffati dallo Sporting Lisbona (7), rilanciato dal 3-1 inflitto ai greci.

La Roma va ko a Madrid e l’appuntamento con gli ottavi di Champions è rinviato. L’Atletico batte 2-0 i giallorossi, grazie ad una prodezza di Griezmann e al gol di Gameiro, e tiene aperta la corsa al secondo posto nel Gruppo C alle spalle del Chelsea, capolista a quota 10. La Roma, seconda con 8 punti, dovrà battere in casa gli azeri del Qarabag per assicurarsi la qualificazione e respingere l’assalto dei colchoneros, terzi con 6 punti.