Crea sito

Carolina di Monaco si lascia crescere i capelli grigi

Un mese fa, ai premi della Prince Pierre Foundation, la sempre impeccabile Carolina di Monaco, è apparsa con un’inedita chioma bionda. Tutti hanno pensato che, dopo una vita di riflessi cioccolato, come molte donne, la principessa avesse optato per il biondo per celare meglio la ricrescita.

Ma oggi, in occasione della festa nazionale di Monaco del 19 novembre, l’erede di Grace Kelly, è stata paparazzata con una chioma dalle ciocche grigie, che alla luce dei suoi 63 anni, fanno pensare alla volontà di dire definitivamente addio allo stress della tinta in favore della sua ricrescita naturale. Quella di Carolina, è una scelta sempre più diffusa, sono molte le donne, anche giovani, che scelgono di dire no alle convenzioni per abbracciare i propri capelli bianchi o grigi naturali nel segno della body positivity, tanto che su Instagram spopolano le #greyhair influencer.

Carolina di Monaco fa una scelta ed esce fuori dagli schemi, offrendosi ai fotografi con la sua ricrescita naturale, anche se appena celata da qualche riflesso qua e là. La principessa sembra all’inizio di un percorso che la porterà a non colorare più i capelli, ma pare che non piaccia ai suoi tanti fans, che si dice la preferiscano con il suo colore.

Carolina da sempre ha dettato la moda e si è sempre distinta per i suoi tanti look, ma tutto ciò le toglie valore e bellezza.

La manutenzione del colore è il più grande pro di questa scelta perché elimina la schiavitù della ricrescita, ma nel caso di Carolina, ne vale la pena perdere del tempo per prendersi cura di sé, anziché sembrare meno giovane e bella di quello che potrebbe essere.

Ci possono essere delle eccezioni, su donne di grande classe e personalità il bianco è perfetto, basti pensare a Meryl Streep ne Il diavolo veste Prada. Ma questo non è il caso di Carolina di Monaco.
Chissà se la bella Principessa ci ripenserà.