Crea sito

Asia Argento: ‘Molestata da regista italiano a 16 anni’

Dopo aver denunciato le molestie subite per danni da Weinstein Asia Argento ha denunciato un nuovo episodio di violenza via Twitter. L’attrice ha raccontato altri due casi di molestie e stupro avvenuti quando aveva 16 e 26 anni. E lo fa su Twitter, attraverso l’hashtag #Quellavoltache, iniziativa nata sul web dopo le tante accuse lanciate alle attrici per aver denunciato tardi le violenze subite dal produttore hollywoodiano. “#Quellavoltache un regista/attore italiano tirò fuori il suo pene quando avevo 16 anni nella sue roulotte mentre parlavamo del “personaggio””, scrive Asia Argento, che in un precedente tweet in inglese racconta anche di uno stupro avvenuto mentre era incosciente: “#Quellavoltache un grosso regista di Hollywood con il complesso di Napoleone mi ha dato l’GHB (la droga dello stupro) e mi ha violentata da incosciente. Avevo 26 anni”.

Poco prima di rendere pubblici i racconti delle violenze subite, l’attrice aveva postato un commento che a molti era suonato come un’anticipazione di nuove, drammatiche rivelazioni: “Sono sicura – aveva scritto – che gli altri due uomini che hanno abusato di me quando ero un’adolescente e nei miei vent’anni se la stiano facendo addosso proprio in questo momento”. Nel frattempo continua ad emergere particolari inquietanti sul caso Weinstein con nuove denunce e particolari scabrosi.