Crea sito

Finnair chiede ai propri passeggeri di pesarsi

Se siete all’aeroporto Vantaa di Helsinki e state per salire su un aereo Finnair il personale della compagnia potrebbe chiedervi di essere pesati, non è un obbligatorio, ma una verifica da parte di Finnair, la compagnia aerea finlandese, per aggiornare le statistiche sul peso medio a bordo dei propri aerei e i passeggeri possono accettare liberamente.

Per i passeggeri che non se la sentono di farsi pesare quindi, viene evitata la paura e l’imbarazzo di svelare pubblicamente i chili di troppo, senza che venga applicata alcuna tariffa aggiunta.
La richiesta di Finnair, per ora, è solo un sondaggio interno per verificare quanto il peso dei passeggeri sia cambiato negli anni, atto ad aggiornare le proprie regole e procedure di sicurezza.

Le ultime statistiche sul peso medio dei passeggeri risalgono al 2009, i dati sul peso medio dei passeggeri di aereo indicano 84 chilogrammi per gli uomini, 70 chili per le donne e 35 chili per un bambino. A questo peso va aggiunto quello dei bagagli: 8-10 chilogrammi a persona per il bagaglio a mano in cabina e circa 20 chili in media per il bagaglio in stiva.
Questi dati, tuttavia, sono troppo vecchi e soprattutto imprecisi. Quindi aggiornarli è necessario se si vuole volare in sicurezza, senza sovraccaricare gli aerei. Una questione a cui Finnair tiene particolarmente, visto che è una delle compagnie aeree più sicure al mondo.

Le curiosità sulla variante dei pesi a seconda delle classi è indicativa: il peso medio degli uomini è più alto di 84 chili quando viaggiano in prima classe o business class, è più basso se viaggiano in classe economica. Per le donne, invece, accade il contrario: le donne che viaggiano in economica pesano più di 70 chili di media, quelle in business class meno. Gli uomini più ricchi sono più grassi, le donne ricche invece sono magre perché curano di più il proprio corpo. Il peso del bagaglio è più leggero in estate ed è differente anche a seconda che si viaggi per turismo o per affari.

Finnair sta cercando 2.000 volontari disposti a farsi pesare in aeroporto prima di salire su un proprio aereo, per aggiornare i dati sul peso medio imbarcato sui propri voli. La compagnia vuole conoscere meglio quanto peso viene caricato a bordo dei propri aerei in modo da intervenire per distribuire meglio il peso totale, grazie al computer di bordo che può agire sui serbatoi del carburante o sulla stiva. Conoscere il peso imbarcato è importante anche per calibrare la potenza dei motori del velivolo.
Al momento Finnair ha trovato solo 180 volontari tra i propri passeggeri, meno del 10%. Ma la ricerca è ancora lunga, l’esperimento infatti è appena iniziato.
Per la sicurezza in volo sarebbe bene poter pesare persone e bagagli, questo è l’invito che Finnair fa ai propri passeggeri e non solo.