Crea sito

Amici 20: “vince la meritocrazia, sconfitte le lobby”

Carissimi lettori, carissime lettrici

Consentitemi di esprimere una breve considerazione sull’ultima edizione di Amici, condotta come sempre dall’ottima e miracolosa queen Maria; sì, miracolosa, in quanto in questi vent’anni, ha creato talenti e permesso a molti giovani cantanti/E e ballerini/E di farsi conoscere a livello nazionale ed internazionale, raggiungere l’apice del successo e dulcis in fundo: guadagnare molti soldi ; come, è accaduto al nuovo leader della sinistra: “Federico Lucia, in arte Fedez”.

Con la ballerina Giulia, e il cantautore  Sangiovanni, rispettivamente primo e secondo posto, in questa edizione “a mio modesto parere”, hanno vinto: la meritocrazia e l’estro artistico nei rispettivi campi dei due allievi della celeberrima scuola “De filippica”; con buona pace per la storica conduttrice e DJ  radiofonica: Anna Pettinelli “pettiseven”; la quale voleva a tutti i costi imporre il suo allievo sponsorizzato dalle magior discografiche dominanti. “Rudi Zerbi, ci aveva visto giusto”. Non perché Aka7even, non sia bravo; ma, a differenza di Sangiovanni, è un cantautore che scrive testi fin troppo ispirati, dico ispirati e sotto certi aspetti mescolati, ad esempio “Loka”, un mix di Rihannna, Shakira, per finire a Fred De palma.  

Ovviamente son rimasto dispiaciuto per il ballerino “mio conterraneo pugliese”: Alessandro Cavallo; il quale, oltre ad essere bravo, ha avuto il coraggio, di rappresentare la sua terra d’origine: il Salento, con l’esecuzione di una emozionatissima pizzica tarantata, introducendo in quel contesto  un po’ di tradizione e cultura popolare del nostro sud, destando lo stupore del principe Emanuele Filiberto Di Savoia; i cui antenati, fecero del sud terra di conquista e saccheggio.    Caro principe: “questo, è il nostro sud”.

Ad esser sincero, questa edizione di Amici, mi è piaciuta molto in quanto, ha segnato per una buona volta, la vittoria della meritocrazia e del vero talento, relegando le lobby, ad un ruolo marginale.

Un in bocca al lupo a tutti gli artisti e le artiste e, comunque vada ragazzi: “sarà un successo.”

Mimmo Lastella “scrittore e opinionista”   

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Copyright © 2007-2021 MEDIA CHANNEL by P.L.A. Association. All Rights Reserved.