Crea sito

Vasco Rossi guadagni da sceicco, le polemiche dividono l’Italia

Quarantotto milioni sull’unghia per l’evento del Modena Park.  Guadagni da far impallidire le grandi aziende italiane e far arrabbiare chi fatica ad arrivare a fine mese. Sono i due volti del Bel Paese e di un fenomeno che va impazzire milioni d’italiani e arrabbiare chi vorrebbe maggiore equilibrio ed un po’ di sensibilità per chi fa sacrifici per seguire le gesta del cantante emiliano.

Sui social il dibattito impazza con la difesa dei più irriducibili seguaci e la rabbia di coloro rimasti spiazzati dagli esorbitanti guadagni dell’artista. Del resto Vasco Rossi è un’industria musicale itinerante che difficilmente chiude un evento in passivo. I numeri della mega festa per i quarant’anni di attività sono stati impressionanti: 220mila paganti, il live trasmesso in centinaia di sale cinematografiche e uno show su Rai Uno che è stato visto da oltre 5 milioni e mezzo di persone nonostante le velenose critiche a Paolo Bonolis.

 A distanza di una settimana dall’evento mediatico dell’estate 2017 in tanti hanno provato a fare i conti nelle tasche del blasco per comprendere quanto ha incassato al termine dello show dei record. Dalla vendita dei biglietti il modenese ha ottenuto circa 13 milioni di euro. Un dato che va integrato con i diritti d’autore Siae e i ricavi per la diretta al cinema e in televisione. Altri 36 milioni sono arrivati dai diritti della proiezione in piazza e quelli tv, la raccolta pubblicitaria, i ricavi merchandising e addirittura i diritti per cibo e bevande. Nonostante non sia chiaro quanto il ‘komandante’ abbia effettivamente incassato in tanti non hanno nascosto la delusione per la mancanza di iniziative benefiche o di riduzioni speciali per gli affezionati fan dal ‘blasco’.

C’è chi ha replicato affermando che Vasco Rossi non ama pubblicizzare azioni benefiche però di fronte a certi numeri in tanti si aspettavano un gesto speciale per rendere ancora più indimenticabile la festa per i 40 anni di carriera. Da rimarcare che il rocker di Zocca ha chiuso il 2015 con un utile di 1.5 milioni di euro per un patrimonio netto da 21 milioni (comprese le proprietà in California e Florida). Alle critiche nei confronti di Vasco Rossi per i maxi guadagni  fanno da contraltare i numeri positivi riscontrati da alberghi e ristoranti che secondo le prime stime hanno guadagnato due milioni di euro per l’evento di Modena.