Crea sito

Terremoto Ischia: bimbi salvi, scintille al porto (video)

I danni prodotti dalla scossa

Una lunga notte in spiaggia guardando il cielo ma non per ammirare le stelle. Tanti ischitani hanno deciso di trascorrere la notte sul litorale dopo la scossa di magnitudo 4 che ha causato danni ingenti al comune di Casamicciola. Diverse abitazioni sono collassate (almeno sette) in seguito al sisma delle 20:57 che ha scatenato il panico sull’isola. Un breve black out di quindici minuti e tanta paura in ricordo del terremoto di due secoli fa che devastò Casamicciola con oltre duemila morti. Questa volta il bilancio non è stato così grave ma ha prodotto comunque danni ingenti. Una donna è deceduta mentre pregava nella chiesa di San Maria del Suffragio. La signora Lina Cutaneo era la presidente dell’associazione delle ragazze baranesi.

Lina è morta mentre pregava

Tante le persone che hanno ricordato la donna sui social. ‘Una persona molto buona e da sempre impegnata nel sociale’. L’anziana aveva adottato un bambino afflitto da un grave forma di disabilità. Nessuno dei ventisei feriti accertati è in pericolo di vita. Nella notte sono stati estratti vivi diversi dispersi. Nello specifico si temeva per la sorte di tre ragazzini (tra un bimbo di 18 mesi) che sono rimasti a lungo sotto le macerie di una struttura crollata a Casamicciola.

DISASTRO A CASAMICCIOLA

I piccoli sono portati tratti in salvo dai vigili del fuoco e dalle forze dell’ordine presenti sul territorio. Salvo anche un altro uomo che inizialmente era stato dato per disperso. Nelle prossime ore saranno completate le verifiche sull’ospedale ed alcuni edifici evacuati per motivi precauzionali. Altissima la tensione al porto di Ischia con diversi turisti che hanno manifestato l’intenzione di ritornare in continente e chiudere in anticipo la vacanza. Per tale motivo alcune compagnie hanno allestito dei viaggi speciali. Da registrare la testimonianza di un giovane che ha perso la casa in seguito alla scossa di terremoto. ‘Ai miei cari è stato chiesto di pagare il biglietto per raggiungermi ad Ischia. Come si può fare business in queste occasioni, siamo in emergenza’.