Crea sito

Sesso a tre? si, ma seguite queste regole

Il sesso a tre è una delle fantasie più comuni negli uomini, ma per molti è ancora un tabù e una pratica inesplorata. Come tutte le esperienze sessuali, ha lati positivi ma anche negativi e solo con l’esperienza questa pratica diventa piacevole e soddisfacente. Le parti in gioco, in questo caso, sono tre, quindi le esigenze che le donne hanno rispetto al sesso “tradizionale” diventano maggiori, esigenze che l’uomo deve saper dosare dovendo soddisfare due donne nello stesso momento.

Le regole da seguire per rendere il sesso a tre incredibilmente eccitante, sono:

1) Prima di iniziare, tutti i partecipanti devono essere sicuri di voler provare questo tipo di esperienza.

2) L’uomo dovrà dividere le sue attenzioni su due donne, quindi le stesse, devono accettare di essere parte del gioco senza esserne ‘gelose’.

3) Bere alcolici può aiutare a superare le inibizioni, ma quantità esagerate possono influire negativamente sulla prestazione sessuale.

4) Prima di iniziare, i tre partecipanti devono trovare un accordo sulle precauzioni da prendere durante il pluri rapporto.

5) Dal sesso selvaggio, duro e puro, possono nascere anche sentimenti, se capita va accettato, senza particolari gelosie.

6) Una pratica a tre può causare anche profondi imbarazzi, per evitarli è bene scherzarci su ed essere ironici.

7) Prima di iniziare, è bene cercare di capire se i gusti sessuali di tutti i partecipanti sono gli stessi e se le due donne in questione si piacciono o hanno almeno una base di reciproca conoscenza e se sono compatibili.

8) Per rendere il sesso a tre più piacevole e vario, ricorrere ai sex toys (non c’è niente di peggio nel vedere uno dei tre partecipanti con le mani in mano per troppo tempo).

9) Ognuno ha i propri gusti e i propri tempi, in ogni momento può rifiutarsi di fare qualcosa che non desidera. E’ regola fondamentale per tutti e tre, specialmente per l’uomo, rispettare le esigenze di ognuna delle due donne, senza costrizioni o forzature o peggio ancora, al rifiuto di questa di intraprendere un gioco che non vuole fare, di lasciarla da parte per continuare quel gioco con l’altra partecipante consenziente.

10) Da parte dell’uomo è fondamentale far godere ripetutamente le due donne per poterle gestire meglio, lo sciogliersi ai piaceri fa delle due donne in questione, delle sfrenate compagne di giochi erotici, alle quali si più chiedere tutto ciò che si vuole, anche prestazioni che fino a prima non avrebbero mai pensato di dare, poichè messe in una situazione di “estasi”.

11) Al termine dei giochi evitare di farsi reciprocamente i complimenti e non dare punteggi sulle prestazioni dell’uomo o sulle performance delle due donne. Atteggiamento questo, che potrebbe mettere in imbarazzo e compromettere un… arrivederci ai prossimi giochi.