Crea sito

Per i sinistresi: vietato dissentire

Premesso che ho sempre avuto ideologie di sinistra, sinistra vera,

non quella poltronara di adesso; in quanto credo negli ideali di giustizia sociale e di riscatto della classe lavoratrice nei confronti di una classe padronale sempre più prepotente e imbrogliona.

Ero, sono e sarò sempre dalla parte degli ultimi e per la difesa dei diritti civili, contro ogni forma di razzismo e discriminazione, pro legalizzazione della droga e della prostituzione.

Ora, in questi ultimi tempi ovvero, da quanto il governo “cosiddetto del cambiamento”che all’inizio anch’io avevo caldeggiato, tutto Ha fatto fuorché cose di sinistra; non da ultimo l’imposizione di un esagerata dittatura sanitaria e dell’emergenza che, non ha più ragion d’essere; a meno ché essa, non sia la conditio si ne qua non per ottenere dall’Europa i tanto sbandierati recovery fund “a questo punto, mi sorge il sospetto”, da tale sinistra, ho preso le distanze evidenziandone: “manchevolezze ed esagerazioni, ivi compresa la sua ossessione astratta per il ritorno al fascismo, schierandomi  a viso aperto “come recitava uno slogan del psdi ai tempi del CAF (Craxi, Andreotti , Forlani) per il centrodestra; che ribadisco, non è casa mia; né con Salvini, né con Meloni; ma, con la sua componente riformista rappresentata dal nuovo Psi di Stefano Caldoro che, in Puglia, ha fatto lista comune con L’udc di Lorenzo Cesa a sostegno di Raffaele Fitto; ahimè, scelta sofferta ed obbligata dal fatto che bisogna mandare un avviso di sfratto a questo governo ostaggio di un gruppo di virologi senza scrupoli e liberare la regione dallo strapotere rappresentato da un governatore “Emiliano”, che non esita a candidare e distribuire incarichi a destra e a manca pur di farsi riconfermare alla guida della stessa regione.

Nella mia città “Corato, un grosso centro in provincia di Bari, ho scelto di sostenere la candidatura a sindaco di un uomo ché, ché,  ne dicano gli avversari, è l’unico politico vero rimasto, un uomo proveniente dalla vecchia DC corrente Lattanziana; e ché, nonostante la sua V^ elementare, è  stato capace di farsi strada, diventando prima sindaco “ricoprendo la carica di presidente regionale dell’Anci Puglia ed infine senatore ed al quale tutti o quasi, si sono rivolti per chiedergli consigli e “favori.”

“Sei un Giuda Iscariota”.  

Hai fatto questo? Per i sinistresi e i loro supporters, sei un traditore, un voltagabbana, un fascista ed infine negazionista.

Il centrodestra, rappresenta il diavolo e noi l’acqua santa, noi deteniamo il vangelo della verità, Conte, è il miglior leader politico che ci sia “un minuto prima, quand’egli governava con Salvini, rappresentava la destra più scassata.”

Siete solo degli ipocriti, abbarbicati alle poltrone del potere , fate di tutto per restare al governo in eterno, accettando di allearvi con chi ha condiviso con Salvini la chiusura dei porti; e come Stalin , non tollerate il dissenso pur essendo in uno stato repubblicano e democratico.

Per favore, togliete dalle vostre sedi i nomi di Berlinguer , Togliatti , Di Vittorio  e Gramsci; che con loro ormai, non avete nulla a che spartire.

Come dice il vangelo: “chi è senza peccato, scagli la prima pietra”.

Mimmo Lastella “scrittore e opinionista”

 

 

Pubblicato da Mimmo Lastella

scrittore autodidatta di narrativa erotica e vernacolo coratino opinionista politico