Crea sito

E’ Morto Martin Landau, il comandante Koenig di “Spazio 1999”


Martin Landau 89 anni, premio Oscar nel 1995, famoso come il comandante Koenig in Spazio 1999 si è spento domenica 16 Luglio 2017 sera a Los Angeles per un affaticamento cardiaco.

Non aveva mai smesso di lavorare, nonostante avesse 89 anni, ultimamente stava interpretando un anziano nel film “Remember” un thriller di Atom Egoyan sui sopravvissuti nei lager nazisti, ma per tutti lui era ed è sempre rimasto il comandante Koenig nella serie fantascientifica ormai cult “Spazio 1999”.

Landau, newyorchese figlio di due immigrati austriaci di origine ebraica, aveva cominciato a lavorare a 17 anni come vignettista, ma il suo sogno era quello di diventare attore, era bello con occhi azzurri magnetici e nel 1955, assieme ad altri 2.000 partecipanti, tenta di entrare all’ Actors Studio, la prestigiosa scuola, solo lui e Steve McQueen vengono ammessi.

Inizia col film Intrigo internazionale (1959), di Alfred Hitchcock.
Nel 1957 sposa l’attrice Barbara Bain con lui in “Spazio 1999”.

Premio Oscar, Martin continua a lavorare nonostante il passare dell’età, in film come “Tucker – Un uomo e il suo sogno” di Francis Ford Coppola nel 1988, la parte gli procura la nomination agli Oscar e gli fa vincere un Golden Globe.
Nel 1988 recita in “Crimini e misfatti” con Woody Allen.
Nel 1995 viene premiato con l’Oscar quale miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in “Ed Wood” per la regia di Tim Burton.

Martin Landau per gli appassionati di fantascienza resterà sempre il “comandante Koenig” capace di riportare sulla Terra la sua squadra di astronauti perduti nell’infinità dello spazio.