Ma le lobby contano di più. | MEDIA CHANNEL
Crea sito

Ma le lobby contano di più.

Carissimi lettori, carissime lettrici.

Nel titolo di questo mio articolo, stavo per scrivere: “ma le gambe piacciono di più”, ispirandomi al titolo di una celebre canzone; ma poi, mi son corretto: “ ma le lobby contano di più”.

Orbene, abbiamo gli spettacoli dal vivo vietati, teatri, cinema ed anche locali notturni chiusi; causa il perdurare di questa inutile emergenza e “dittatura sanitaria”; che ha cambiato solo il timoniere , dal Conte dauno Vanesio, al dragone banchiere, con l’aggiunta del capitano e del cavaliere, con le donne scarlatte, emergenza e dittatura valida solo per i gonzi e gli stolti comuni mortali, ma non per le lobby. Sì perché le lobby, sono intoccabili e contano di più.

Sto parlando delle lobby e majior discografiche che da sempre, sponsorizzano  la manifestazione canora per antonomasia italiana, ovvero il festival di Sanremo.

E sì, perché Sanremo e Sanremo! E va in un certo qual modo esonerato dal terrore psicologico collettivo seppur con qualche piccolo accorgimento di natura preventiva: “distanziamento sociale, no pubblico  egregiamente satirizzati dal duo FiorelloAmadeus.

Insomma, la cultura imputridita sinistrese, che in quest’occasione si fonde in un mescolescion  di dilerniana memoria di canzoni, diritti civili e quant’altro, resiste al virus anzi, si rende quasi immune, il tutto per compiacere e sostenere le lobby del disco; che grazie alle canzonette e quei quattro cantanti e cantantesse che le interpretano, macinano stratosferici profitti, ovviamente immuni dal virus.

Infine quest’anno di grazia dell’era covid, ha generato un altro fenomenale fenomeno: sua maestà il nepotismo e il familismo in Rai; anche questo di DNA sinistrese, rappresentato dal duo Amadeus- Civitillo rispettivamente marito e moglie, rispettivamente rispettati conduttore e conduttrice di festival e prima festival, con lauto cachet.

Il tutto con buona pace e il dispregio verso il popolo italiano che con quest’emergenza, c’ha rimesso le penne.

Morale della favola: conta la salute, conta l’economia; ma le lobby, contano di più.

Mimmo Lastella “scrittore e opinionista”      

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Copyright © 2007-2021 MEDIA CHANNEL by P.L.A. Association. All Rights Reserved.