Crea sito

Le 5 spiagge più attrezzate per i disabili

Nel 2017 non tutte le spiagge sono in grado di accogliere nel migliore dei modi una persona affetta da disabilità. Sono tante le persone affette da gravi handicap che sono costrette a restare a casa perché le strutture scelte da parenti ed amici non sono in grado di offrire i servizi necessari per le persone meno fortunate. Nonostante l’Italia presenti ancora barriera altissime per i portatori d’handicap c’è da registrare qualche piccolo segnale incoraggiante. Le spiagge per disabili sono appositamente organizzate per accogliere anche coloro che hanno degli handicap: cabine più larghe, passerelle fino al mare che agevolano il passaggio delle carrozzine, servizi igienici ampi ed idonei e la presenza di personale preparato. Le strutture sono idonee ad ospitare nel migliore dei modi il disabile e l’eventuale accompagnatore. Tra le spiagge più attrezzate va annoverata senz’altro lo stabilimento di Cecina (Toscana). La struttura può ospitare fino a 10 persone disabili non autosufficienti e 10 autosufficienti; è necessario prenotare il servizio e per chi lo richiede è previsto anche il trasporto.

Per trovare un’altra location di eccellenza bisogna spostarsi a Marinella di Sarzana in Liguria. Da sottolineare che il parcheggio è accessibile e riservato a persone con handicap, la zona verde dove rilassarsi e pranzare all’ombra e la zona vicina al mare con piazzole, gazebo, lettini e passerelle che permettono una discesa al mare più facile. Inoltre ci sono operatori specializzati che ogni giorno in estate, dalle 8 del mattino alle 18. Altro stabilimento balneare al top è quello di Montesilvano in Abruzzo. In questa struttura le persone con difficoltà possono finalmente andare al mare e riposarsi sulla battigia grazie alla presenza di personale specializzato presente dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18 e di strutture senza barriere:passerelle che conducono in riva al mare, zone ombreggiate, tavolini e servizi igienici adeguati.

Ci sono poi due carrozzine con grandi ruote di plastica che possono entrare in acqua e passamano per i non vedenti. In provincia di Lecce si trova una spiaggia attrezzatissima per i malati di Sla. Il lido di San Foca si trova presso la marina di Melendugno. La struttura è aperta da giugno a settembre e possiede un’ampia passerella che permette le manovre con carrozzine, bagni, docce e lettini. I clienti saranno assistiti da infermieri specializzati. Da rimarcare l’organizzazione al top con alberghi e case vacanze senza barriere architettoniche. Struttura all’avanguardia per i disabili anche quella di San Vito Lo Capo (Sicilia). Qui è possibile trovare sedie con rotelle adatte alla sabbia e all’acqua, lettini rialzati, sedie, ombrelloni, carrozzine normali ed elettriche. L’Associazione “Disabili no limits” garantisce la presenza di personale specializzato e stipula convenzioni con strutture del territorio costruite o ristrutturate per essere accessibili a chiunque.