Crea sito

Fiat 500, via al raduno di Garlenda per i suoi primi 60 anni

Passano gli anni ma il fascino della Cinquecento resta immutato. L’auto più amata della storia di Fiat, l’icona che ha “motorizzato” gli italiani e l’ambasciatrice del Bel Paese nel mondo,  festeggia i suoi sessant’anni. Una ricorrenza che l’utilitaria della Fiat celebrerà entrando a far parte della galleria permanente del Museo di Arte Moderna di New York, il MoMA. «La Fiat 500 è un’icona della storia dell’automobile che ha cambiato per sempre il modo di disegnare e di produrre auto – ha dichiarato Martino Stierli, “Philip Johnson Chief Curator of Architecture and Design del MoMA – aggiungere questo capolavoro quotidiano alla nostra collezione ci consente di ampliare il racconto del MoMA sulla storia del design automotive».

Per i collezionisti della mitica vettura della Fiat l’evento più atteso è il maxi raduno di Garlenda (provincia di Savona) dal 7 al 9 luglio. L’evento è stato organizzato dallo storico club fondato nel 1984 da Domenico Romano. Per l’occasione arriveranno appassionati della mitica utilitaria da tutto il mondo. Nel piccolo comune del savonese sfileranno tutti i principali modelli dell’automobile lanciata dalla Fiat nel luglio del 1957. Gli alberghi della zona hanno assicurato di aver ricevuto prenotazione dalla Russia e dagli Stati Uniti. In sintesi la Cinquecento invecchia, cambia pelle ma non perde mai il suo fascino. Da rilevare che per l’occasione le Poste Italiane hanno emesso uno speciale francobollo