Festival di Venezia, Red Carpet tra spacchi osé e modelli raffinati

Ha sfilato in bianco sul Red Carpet di Venezia dopo essere stata boccata da Victoria’s Secret. Tra veli e spacco mostrato con eleganza Bianca Balti ha strappato consensi da parte della critica. Del resto la super modella non ha bisogno di prendersi rivincite visto che la sua classe ha da tempo conquistato il mondo della moda. Rosso e nero sono stati i colori della prima attesa passerella del Festival del Cinema. Luciana Barroso ha scelto un red elegante con una piccola concessione per una generosa scollatura. Il sottosegretario alla presidenza del consiglio Maria Elena Boschi ha preferito un abito nero decisamente sobrio ed in perfetta linea con il prestigioso incarico istituzionale. Sul palco l’ex ministro è stata accompagnata dal fratello Pier Francesco. Decisamente più audace Izabel Goulart in Alberta Ferretti che per l’occasione ha indossato i sandali Giuseppe Zanotti. L’abito firmato da Alberta Ferretti ha esalato le forme di Isabeli Fontana. Abito classico per la sinuosa Eva Riccobono mentre Emma Marrone ha diviso gli esperti soprattutto che avrebbero preferito scarpe diverse in abbinamento alla mise scelta dalla cantante. A regalare il momento più bollente della giornata ci ha pensato miss Italia. Rachele Risaliti ha sfilato con un doppio generoso spacco che ha lasciato poco spazio alla fantasia. Durante la sfilata l’abito si è allargato al punto di far intravvedere gli slip della ventiduenne toscana.

Debora Cattoni sfila con l’ex soccorritore del Suem
Pier Pellencin, da soccorritore del Suem, a modello professionista di moda, a Mediaset ed ora presenzierà un red senza eccessi Carpet. Da zero alle stelle, essere presenti alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia in meno di pochi mesi, il modello Pier Pellencin è stato invitato direttamente dalla scrittrice Arianna Frattini, che divulgherà durante la mostra, la possibile proiezione sul grande schermo del suo ultimo libro “La ragazza che inseguiva le stelle” ed i vari progetti che coinvolgeranno nei prossimi mesi anche il modello. Pier sfilerà sul tappeto rosso del nuovo film Suburbicon di George Clooney il giorno 2 settembre 2017, assieme all’attrice e blogger Debora Cattoni, vestiti dallo stilista contemporaneo Grinko, famoso per aver vestito celebrità italiane ed americane, tra cui Lady Gaga. Sarà accompagnato anche dalla scrittrice Arianna Frattini, figlia d’arte, di cui il padre, collaborò con Pippo Baudo e Mike Buongiorno.Non mancherà la presenza di Daniele Mariotto, Daniele Salgarello il direttore della produzione televisiva Globalontv e Mauro Col, il manager professionista, coinvolto in produzioni tv e cinematografiche, di cui ringrazia per aver realizzato questo grande passo. Molte le persone note che accompagneranno Pier in questo evento, in cui le celebrità, saranno preparata di taglio, acconciatura e trucco da parte di Rita Felice, famosa hairstylist di celebrità e guinness taglio con l’ascia. Pier non smette mai di stupire. Dichiara di avere molti progetti futuri e di continuare verso la direziona di una carriera artistica in progetti televisivi e cinematografici, ricordando che Pier ha dichiarato la possibile presenza durante al party dedicato per la proiezione, ed esclusivo in compagnia dell’attore e regista George Clooney.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001. Copyright © 2007-2021 MEDIA CHANNEL by P.L.A. Association. All Rights Reserved.