Diego il bimbo di 3 anni scomparso, trovato cadavere nel fiume

E’ stato trovato morto nel fiume Bradano, il piccolo Diego di 3 anni di cui non si avevano notizie da ieri mattina, a Metaponto (Matera) 28/03/2020. Il piccolo era uscito di casa in un momento di distrazione dei genitori. Alle ricerche hanno preso parte forze dell’ordine i volontari e molti cittadini in contrada Marinelle.

Era stato il cagnolino di famiglia a condurre ieri le ricerche verso la zona impervia del fiume Bradano dove poi stamani i cani molecolari dei Carabinieri cinofili di Firenze hanno ritrovato il cadavere del bambino, era riverso nel fango melmoso di un canneto adiacente il fiume.

Ieri mattina il bambino, che stava giocando all’aperto, si è allontanato dalla sua abitazione e nei primi momenti i genitori avevano pensato che si fosse allontanato insieme al cagnolino ma poi, pochi minuti dopo hanno lanciato l’allarme alle forze dell’ordine e anche se aveva cominciato a piovere e la temperatura si era notevolmente abbassata, i sommozzatori del Vigili del fuoco hanno ispezionato il fiume Bradano, ma senza esito. Le ricerche sono andate avanti tutta la notte, fino a quando stamani i cani molecolari hanno ritrovato il cadavere del bambino.

“E‘ stata una sfortuna immensa. In questo momento, già tragico per l’emergenza coronavirus, siamo tutti increduli” – ha dichiarato il sindaco.

Due giorni di lutto cittadino sono stati proclamati a Bernalda (Matera) dal sindaco Domenico Tataranno.

Precedente L'Europa faccia meno la "tecnocrate" Successivo "L'eterno riposo: "io sto con la D'urso e Salvini" (corsivetto di M. Lastella)