Crea sito

Bonus asilo: ecco a chi spetta

Un bonus asilo nido per tutti ma che rischia di scontentare in tanti. Dalle ore 10 lunedì 17 luglio sarà possibile richiedere il prezioso contributo da mille euro. L’opzione sarà aperta a qualsiasi forma di reddito e di conseguenza è facile immaginare un’ampia richiesta. Quest’anno lo stato metterà a disposizione 144 milioni di euro. Gli assegnatari del bonus asilo nido avranno a disposizione mille euro e sarà accessibile per tutti i genitori di bimbi da 0 a 3 anni .

Per quanto concerne le modalità gli interessati potranno effettuare la richiesta on line collegandosi con il sito dell’Inps. Sul portale dell’Istituto Previdenziale è prevista una sezione ad hoc per l’agevolazione.  Il contributo potrà permettere alle famiglie che ne beneficeranno potranno utilizzarli per il pagamento di asili pubblici e privati, per servizi assistenziali a domicilio, necessari per i bimbi con patologie gravi e che non possono frequentare le strutture per l’infanzia.

La differenza con il bonus bebè, la carta maternità, assegni familiari ed altre forme di bonus non ci sono limiti di reddito. Da rimarcare che il plafond è destinato ad aumentare: nel 2018 arriverà a 250 milioni, a 300 nel 2019 e a 330 nel 2020. Questi gli obiettivi dello stato italiano che, con il bonus asilo, viene in soccorso delle famiglie che non possono contare sui nonni, spesso ancora occupati visto lo spostamento in avanti delletà pensionabile, o altri parenti.  dove entrambi i genitori lavorano tutto il giorno.